lunedì 10 maggio 2010



Basta!

Mi rifiuto categoricamente di sostare più per strada, se nei paraggi c'è qualche "cara nonnina"!!

Sabato mattina ho portato Walid °ciccio di mamma° a giocare in quei castelli gonfiabili dove se sei fortunato ritrovi tuo figlio tra le palline colorate entro sera..(O_ò)

Intanto rimango fuori con il Tatino e gli parlo del fratello:"Vedi Walid come gioca? Cresci un pochetto e mamma butta anche te tra le pallucce."

Al mio fianco una signora anziana, probabile nonna di qualche pupo disperso in "Pallitudine city".

La nonna si gira e mi fa: "Ma lei è romana o musulmana?"

Io: " (-_-) No signora..in realtà sono napoletana."

Nonna: "Aaahh...ma allora perchè si veste così??"

Io: "Signò, ma non le sembra di essere troppo invadente, scusi?"

Nonna: "No, mi perdoni, ma mi sembra strano che lei sia italiana e poi fa le cose degli altri."

Io: "Signora, ma guardi che io seguo le regole divine, e Dio non ha razza. (^_^)"

Nonna: "Ma allora mi dica una cosa: lei adesso è diventata araba?"

Io: ".............................................................(ò_O)"

Nonna: "Eh?......Eh?"

Io: "Solo quando mi vede con il foulard, signora: di solito passo il tempo tra danze afro-cubane (quando cerco di acciuffare il Tatino) e riti woo-doo (quando son lì a rosicarmi appresso i figli)!!!!"

Come dovessi

dare, con l'età, i primi segni

di squilibrio mentale...

sopprimetemi!!!!

18 commenti:

  1. Ahahah, fai le cose degli altri?

    RispondiElimina
  2. As-Salam aleykoum hermana Amina,

    Belle rissate per finire in bellezza la serata...ma le trovi tutte tu queste "vecchiette"???!!!...(jajajajajajaja...rissata in spagnolo...^_^)

    RispondiElimina
  3. ciao, molto bello il tuo blog! Ti ho visto anche alla vita in diretta e mi avevi molto colpita. Il mio ragazzo è del Marocco, per questo ti capisco quando senti questi commenti assurdi! Ho detto al mio ragazzo che al prossimo che ci chiede qualcosa gli dirò che mi sta segregando in casa, insieme alle sue altre tre mogli e mi fa indossare il burqua, perchè certo "da loro" si usa così e come se no! Non li vedono i tg? :-)Speriamo che capiscano l'ironia. Ciao! Carmen

    RispondiElimina
  4. Federica Fathma11 maggio 2010 10:50

    Salam aleikum u rahmatullah u barakatu cara sorella. Sono Federica, abbiamo fatto amicizia su fb da poco....
    non ti preoccupare, questo è proprio l'esempio di ignoranza che regna sovrana, grazie alla confusione che fanno i media.
    Pensa che a me, quano non portavo ancora l'hijab, e mi sentivano chiamare mio figlio Nour, mi chiedevano se l'avevo adottato!!!!^_^

    RispondiElimina
  5. @ DHARTY

    Amore mio!! Eh già: "le cose degli altri"...ma si può?
    Però la nonnina non ha specificato che anche lei si è fatta "un pacco di fatti miei"..(O_ò)

    @ CARMEN

    Benvenuta nel mio salottino, cara e ti auguro taaaanta felicità con il tuo "marocchino", ma con tutto il cuore, guarda!!!!^_^
    Hai scritto:"Ma non li guardano i TG?"...certo che li guardano! E la televisione, i mass-media fanno passare SOLO quello che fa più comodo ai governi regnanti e boccaloni degli italiani (ma anche di tutto il mondo) che si bevono tutto...se infatti gli domandi secondo loro chi era Mohammed, pace e benedizione su di lui, non sanno neanche che era l'ultimo dei più grandi profeti, secondo loro è un signore che ha scritto il Corano...e poi magari ti dicono vita, morte e miracoli di un cantante da strapazzo...mah!
    Spero di leggerti ancora, e se hai domande da fare riguardo l'Islam o qualsiasi altra cosa, sono anche qui, http://samirfratellomusulmano.splinder.com
    Un bacione!!

    @ FEDERICA FATHMA

    Walaykoum assalam wa rahmatullahi wa barakatuhu sorella di FB ^_^
    Che bello leggerti anche qui e scusami, ma mi hai fatto tanto ridere con la storia del bimbo adottato...ma se la figlia di Totti si chiama come un profumo!!
    Se dovessimo scrivere un libro con tutte le castronerie che ci tirano fuori ogni giorno....un'enciclopedia annuale ne uscirebbe!! ^_^
    Ci bekkiam su FB allora, inch'Allah e un bacino a Nour ♥

    ***AMINA***

    RispondiElimina
  6. STO FACENDO UNA PROVA PER INSERIRE I LINK...NUN CE FATE CASO o_O

    Clicca qui per visitare il mio blog!

    RispondiElimina
  7. mi hai fatto morire dal ridere! ma non dargli peso, se era una vecchietta è anche comprensibile, un pò sarà che aveva le idee confuse, magari non ha studiato molto e poi una volta certi argomenti non si conoscevano... io non mi preoccuperei delle nonnine che oltre ad impicciarsi dei fatti tuoi poi non ti fanno nulla di male... sono ben altri i pregiudizi di cui preoccuparsi!

    RispondiElimina
  8. grazie Amina! Si è proprio vero il fatto dei tg, appena c'è una violenza da parte di uno straniero subito a puntare il dito contro la religione musulmana, poi quando è un italiano a fare del male "era depresso, aveva problemi...". Spero che prima o poi questo clima cambierà! Un bacio e a presto!
    Carmen

    RispondiElimina
  9. Mummy!!! Ciao carissima, tutto ok??
    Ma no che non le do peso, purtroppo mi capita pure di peggio ^_^
    Però è strano: quando stavo dall'altra parte, non ho mai notato quanto fosse cattivo, razzista ed ignorante il popolo italiano...menomale che me sò scetata O_o

    Grazie a Dio ho un carattere molto forte, ed ho sempre pensato questo: la vita è UNA ed è MIA, per cui non m'importa nulla di quello che pensano o dicono gli altri, l'importante è io mi comporti sempre bene, e finchè seguo Dio ed il Suo profeta...
    Un abbraccio al pupetto ♥

    @@ CARMEN

    Stellina, aspetta e spera cara...qua è sempre peggio, però come dicevo a Mummy dobbiamo pensare a noi stesse e dobbiamo rendere conto solo a Dio l'Altissimo, perchè poi, dopo la morte, andremo a Giudizio davanti a Lui, non davanti a chi ci ha criticato, ok?
    Una buona giornata a tutte, smuack!!

    ***AMINA***

    RispondiElimina
  10. Eheheh, simpatiche le vecchiette, ma tu pensa che quando mi sono separato dalla mia prima moglie e volevo l'affidamento della bambina la giudice mi chiese se io fossi Musulmano, alla mia negazione mi disse che l'assistente sociale che seguiva la mia ex le aveva detto che durante una "seduta" io non avevo negato... beh le avevo detto che PER COSTITUZIONE lei non potava chiedere la mia religione.
    Risultato??? Non ho più potuto vedere la bambina senza la presenza di un assistente sociale. Questa è l'Italia.
    Un saluto, Gabriele.

    RispondiElimina
  11. No Gabry, fammi capire: ma allora l'Islam è nella tua vita dagli albori??
    A parte le battute sceme, ma che leggi abbiamo? Una figlia che viene privata della presenza del padre senza che qualcuno sia sempre lì?
    .....questa è l'Italia, e non solo..bah!

    RispondiElimina
  12. concordo Yasmine...e' la stessa cosa che ho pensato anch'io anche se capisco Amina..alle volte si perde la pazienza!! pero' con la gentilezza si vince sempre!!

    RispondiElimina
  13. @@ SABRINA

    Ciao, certo la gentilezza non deve mai mancare, e per chi mi conosce sa che (grazie a Dio) è una delle mie qualità.
    Dire ad una signora che storce il muso guardandoti che "forse è troppo invadente", per me non è assolutamente una mancanza di tatto e cortesia, ma un invito a moderare il proprio pensiero ed a comunicare come (noterai)civilmente ho continuato a fare io.

    @@@ PER I SACCENTI ED IMPROVVISI INSEGNANTI DI PASSAGGIO, GRAZIE MA LE REGOLE DI BASE LE ABBIAMO GIA' SUPERATE.

    ***AMINA***

    RispondiElimina
  14. As-salam aleikom, non mi sembra che con quella frase Amina abbia mancato di rispetto alla signora, io sinceramente le avrei risposti "e lei perchè si veste così?"... poi se Amina dovesse mancare di rispetto a qualcuno direbbe cose molto ma molto più cattive ma al-hamdulillah la base dell'Islàm l'ha già da tempo superata, e io che ciò vissuto per 5 giorni 24 ore al giorno con 4 figli vi assicuro che di pazienza ne ha da vendere...
    Un abbraccio e un bacetto a tatino, và facciamo che glielo vado a dare io (^_^)

    RispondiElimina
  15. ma infatti capisco che alle volte la pazienza possa venir meno...poi soprattutto quando si combatte una battaglia persa in partenza...non dico certo che ti manca la gentilezza...ci mancherebbe altro, solo che conoscendomi magari non avrei reagito cosi'! :-)

    RispondiElimina
  16. assalam aleycum..alle volte è quasi impossibile contenersi ed aver pazienza..le ultime di chi mai mi sarei aspettata sono state "se vuoi portare il velo vattene in marocco" ed ancora meglio è questa " è giusto che ti abbiano licenziata perchè neanche io vorrei dare i miei soldi ad una come te!!!"....a prescindere dal fatto che il mio fidanzato è egiziano quindi il marocco nn ci azzecca prorpio ma come si fa a non mandare al quel paese una madre che ti dice parole del genere????????
    Aminah

    RispondiElimina
  17. Walaykoum assalam cara Aminah...purtroppo abbiamo tanto da fare, tanto da "scrostare" e ti capisco, sentire frasi così piene di odio (verso cosa, poi??) da una madre, beh...non è certo il massimo.

    Ma io consiglio sempre una cosa: di dimostrare il nostro cambiamento (ovviamente in meglio, grazie a Dio): non beviamo, non fumiamo, non usciamo con i ragazzi, non c'è pericolo che il sabato sera i nostri genitori debbano stare in ansia, perchè è meglio una buona lettura o una bella chiacchierata davanti a dei pasticcini, anzichè un luogo di perdizione qual'è la discoteca.
    Credo che il nostro esempio debba far riflettere, fatti forza Aminah e ringrazia Allah l'Altissimo per averti salvata, alhamdulillah.
    Ricordati che le prove provengono da Lui, per cui pazienza e fede salda, inch'Allah.
    Auguri, cara...

    RispondiElimina
  18. Cara Aminah capisco benissimo quello che dici, ma anche se alle volte sembra impossibile bisogna comunque portare pazienza e rispetto e verso una madre ancora di piu'!! essere musulmana come saprai significa proprio questo...anche se sono dure da digerire alcune frasi soprattutto se vengono dette da colei dalla quale ci si aspetta soltanto amore!! vedrai che tutto l'amaro in bocca di oggi, sara' ripagato!! quindi sempre forza e coraggio...e mai cadere nella tentazione di rispondere male...perche' cosi'si fa' esattamente il loro gioco!!
    per mami in action...mi chiedo quanto sia possibile al giorno d'oggi crescere in modo decente dei figli..soprattutto qui dove ormai i ragazzi non hanno piu' freni! ho tanta paura di quando avro' dei bambini...perche' nonostante la buona educazione, la scuola porta sempre cattivi esempi...speriamo bene Inshallah!!

    RispondiElimina